Grande attesa per la data d'uscita di "Calamite" e del videoclip: Federica Pento non lascia nulla al caso

L'attesa per il lancio di "Calamite" è palpabile, e l'entusiasmo cresce man mano che si avvicina il momento. Federica Pento non solo regalerà un brano avvincente, ma arricchirà l'esperienza con un videoclip che promette di essere un capolavoro visivo. Il brano "Calamite" promette di essere un viaggio emozionale attraverso anima e sentimenti, con una profondità che colpisce nel cuore degli ascoltatori. L'artista non lascia nulla al caso per garantire che questa nuova produzione sia indimenticabile. Ma non è solo l'Italia ad attendere con ansia il suo debutto; il singolo, previsto per marzo, sarà lanciato anche in altri paesi del mondo, espandendo così l'influenza di Federica Pento a livello internazionale. A contribuire al successo di "Calamite" è la collaborazione con un talentuoso autore e musicista, Elio Depasquale. Figlio d'arte, laureato in pianoforte jazz e composizione pop-rock, De Pasquale è un polistrumentista e produtto

Anguilla, la meta esclusiva per le vacanze e il relax all’insegna del lusso

 





In questo approfondimento ho deciso di portarvi alla scoperta di Anguilla è una piccola isola caraibica situata a nord di St. Martin. È famosa per le sue spiagge bianche e sabbiose, le acque cristalline e la sua natura incontaminata. Insomma, si tratta di una vera e propria perla tutta da scoprire. E a differenza di quanto si possa immaginare, non stiamo parlando di una destinazione per gli amanti dell’avventura ma di una meta per chi cerca una vacanza da sogno all’insegna del lusso. Insomma, non è un caso che Anguilla sia considerata come una icona del turismo VIP: l’isola, infatti, è frequentata da attori e personaggi famosi, star del cinema, dello spettacolo e dello sport.


Ma non stiamo parlando della classica destinazione del turismo luxury. La caratteristica di Anguilla, infatti, è che l’isola ha custodito gelosamente e conservato la sua natura incontaminata, la sua vegetazione tropicale che accoglie le lussuose strutture alberghiere, perfettamente integrate nel contesto naturalistico. Il primo consiglio per chi vuole concedersi una vacanza ad Anguilla, quindi, è quello di preparare una valigia smart, senza vestiti di gala e simili; non serviranno per esplorare questa nuova frontiera del lusso.
 

E quindi, a chi consigliamo questo viaggio? Una vacanza ad Anguilla è adatta a tutti anche se a le coppie e i piccoli gruppi di amici sembrano essere il pubblico di riferimento, con i single over 35 potrebbero avere meno stimoli.

 





Anguilla, la perla dei Caraibi in prima linea per un’economia sostenibile e inclusiva


 
Prima di entrare nello specifico, presentiamo l’Isola di Anguilla come merita, quindi facendo riferimento al terzo posto alla prestigiosa rassegna Condé Nast Traveller 2023 Readers' Choice Awards. I viaggiatori hanno incoronato Anguilla come una delle migliori isole dei Caraibi, e già questo basterebbe per iniziare a programmare il prossimo viaggio. Ma quello di questa splendida isola vuole essere un turismo rispettoso e sostenibile, con la conservazione del patrimonio naturale e culturale al primo posto. A riprova di questo, il governo di Anguilla, nel 2023, ha dato prova e dimostrazione di grande responsabilità aderendo al Blue Belt, iniziativa che fa parte del Programma di conservazione degli Oceani del Regno Unito. L’isola caraibica ha quindi preso posizione in maniera netta in favore di un’economia rispettosa dell’ambiente e dell’ecosistema e in grado di ridurre la povertà.
 

I punti di forza: clima, alberghi e cucina
 

Il clima è uno dei punti di forza di Anguilla, che si caratterizza per la sua temperatura calda piacevole tutto l’anno e con escursioni termiche tra il giorno e la notte che risultano quasi irrilevanti. Altra caratteristica importante è che ad Anguilla non esiste una stagione delle piogge. Alla luce di quanto abbiamo appena visto, Anguilla è una di quelle mete evergreen, visitabile in ogni stagione dell’anno. Se proprio si vuole individuare un momento migliore per visitare questa perla dei Caraibi, è possibile fare un ragionamento di tipo economico. Tra marzo e Aprile si registra il picco dell’afflusso di turisti, con evidenti ripercussioni sulle file e sui prezzi. Per chi vuole concedersi una vacanza da sogno senza perdere di vista il portafogli, il consiglio è quello di prenotare tra aprile/maggio a dicembre; da dicembre ad aprile, invece, i prezzi salgono considerevolmente.





 



Strutture piccole e all’insegna del lusso: la formula vincente degli alberghi di Anguilla


Ebbene sì, le strutture alberghiere rappresentano uno dei punti di forza di Anguilla. Il motivo? Si tratta di strutture piccole, non caotiche come quelle che si possono trovare su altre isole dei Caraibi, e non sperdute né spartane. Si tratta di piccoli alberghi e piccoli resort all’insegna del lusso e della riservatezza, ideali per chi cerca un posto che sia davvero lontano dal caos del turismo selvaggio. Tanto per fare qualche nome e qualche esempio concreto, le opzioni più esclusive includono il Belmond Cap Juluca, l'Aurora Resort e il Four Seasons. Il Belmond Cap è forse la struttura iconica, quella dei VIP e delle celebrità. Si tratta di una struttura costituita da ville disposte sulla spiaggia della suggestiva baia di Maunday’s Bay.
 

Anguilla e la cucina stellata
 

La cucina di Anguilla è una fusione di influenze caraibiche, africane e europee. I piatti tipici includono il pesce fresco, il pollo al barbecue, le puntine di maiale e le johnny cakes, una sorta di focaccina fritta. Ma Anguilla, dal punto di vista della ristorazione, va ben oltre la tradizione. Sull’isola sono sorti, nel corso degli anni, diversi ristoranti stellati. Se nelle altre isole dei caraibi la cucina è un po’ il tallone d’Achille, ad Anguilla possiamo dire senza remore che si tratta di uno dei principali punti di forza. Lo studio e la ricerca sono costanti, il rispetto per le tradizioni è alla base di ogni piatto: il risultato è una cucina in grado di accontentare anche il palato più esigente. Insomma, anche la cucina di Anguilla è un’esperienza unica tutta da vivere.
 

A proposito di cucina, non possiamo non menzionare l’ACE, Anguilla Culinary Experience, un festival dedicato alla cucina intesa come arte per celebrare la storia e le tradizioni dell’isola e, più in generale, la vita, perché in fondo la buona cucina è un inno alla vita. Il Festival, che nel 2024 celebrerà la sua terza edizione sull’isola di Anguilla, si terrà dal 23 al 26 maggio.
 





 

Relax, Spa di lusso e sport
 

Anguilla è la meta per chi è alla ricerca di una vacanza all’insegna del relax e della privacy. È possibile, ad esempio, godersi un massaggio nel resort o trascorrere la giornata in piscina o in spiaggia. Le strutture alberghiere, inoltre, propongono alternative per tutti i gusti per quanto riguarda l’intrattenimento. Sull’isola non mancano ovviamente Spa e centri benessere di lusso, e non è tutto: sull’isola potrai trovare massaggiatori privati, corsi di Yoga e professionisti specializzati che si prenderanno cura del tuo benessere. Gli amanti dello sport, invece, potranno scegliere tra golf, tennis, calcio e ciclismo. Anguilla offre inoltre una vivace vita notturna, con numerosi bar e club che propongono musica dal vivo, spettacoli e DJ set.
 

L’isola è particolarmente apprezzata anche dagli amanti degli sport acquatici; sull’isola sono presenti diverse strutture e realtà che organizzano corsi, attrazioni, dimostrazioni ed escursioni. Anguilla, tanto per fare un esempio, è un posto ideale per il Kitesurfing, sempre più di moda nel corso degli ultimi anni. A proposito di sport acquatici, la barca a vela è lo sport nazionale e l’isola ospita tantissime regate nel corso dell’anno. Chi è alla ricerca di un’attività più rilassante può dedicarsi alla pesca; sotto la guida di pescatori esperti, potrete vivere l’esperienza di pescare ai Caraibi, tra tonni a pinna gialla e nera e pesci spada.
 




 

Il fascino delle spiagge incontaminate e tanto altro
 

Non c’è dubbio sul fatto che le 33 spiagge incontaminate che si stendono per oltre dodici chilometri di sabbia bianca siano l’attrazione più suggestiva di Anguilla, che offre una spiaggia per tutti i gusti e per ogni esigenza. Gli amanti dell’avventura ameranno Captain Bay, una spiaggia raggiungibile solo tramite un percorso decisamente tortuoso che si consiglia di percorrere con un fuoristrada. Giunti a destinazione, tutti gli sforzi avranno avuto un senso: i visitatori si troveranno in un vero e proprio paradiso terrestre, una magia incontaminata, un trionfo di colori e odori. Nonostante le difficoltà, questa spiaggia ha ospitato star del calibro di Sharon Stone, tanto per citarne una. Cove Bay è una soluzione decisamente più comoda: è facilmente raggiungibile in auto o in motorino, che potrete parcheggiare proprio a ridosso della spiaggia, dove inizia la distesa di sabbia; si tratta della spiaggia adatta per chi è alla ricerca di una giornata all’insegna del relax.


Little Bay è un’altra delle destinazioni degne di nota; si tratta di un parco marino raggiungibile solo via mare o calandosi dagli scogli. Questa spiaggia è consigliata per gli amanti dello snorkeling; i fondali sono pieni di pesci dai colori vivaci. Un’esperienza indimenticabile. Meads Bay è stata dichiarata dall’UNESCO tra le dieci spiagge più belle del mondo e se volete conoscerne il motivo non vi resta che visitarla. È una spiaggia che si estende per un chilometro circa e sulla quale troverete anche ottimi ristoranti. Shoal Bay East è forse la spiaggia più conosciuta dell’isola e probabilmente la più turistica, meta scelta anche per i turisti che partono da St. Martin per una gita di un giorno. Shoal Bay è facilmente accessibile, il mare ha colori da cartolina e la sabbia è bianca. Completano il quadro i caratteristici ristoranti e i bar colorati.


L’isola propone allettanti mete anche per gli amanti delle escursioni e del turismo tradizionale, quello zaino in spalla e macchina fotografica a portata di mano. L’Heritage Collection Museum, che con i suoi reperti archeologici racconta la storia dell’isola, l’Old Salt Factory and Pumphouse, una vecchia fabbrica per l’estrazione del sale, attività sulla quale l’isola di Anguilla ha fondato la propria economia prima del turismo di lusso, e la Wallblake House, l’ultima piantagione di cotone sopravvissuta ad Anguilla.



Anguilla Summer Festival: il fascino della tradizione e i colori del Carnevale


 

L’Anguilla Summer Festival è una delle attrazioni più importanti oltre che uno degli eventi più attesi dell’anno. Si tratta delle più grande festa di Anguilla, conosciuta anche come il Carnevale dell’isola. Due settimane circa (da fine luglio a metà agosto) di eventi, feste, regate, manifestazioni e concerti per celebrare la cultura locale attraverso la danza, la cucina e lo sport.
 

Pillole per il viaggio: i modi di dire che devi conoscere….
 

1) Ayuh Lawd! = O mio Dio!

2) Wha gine on? = Come va?

3) Aya Looka Wuk! = Oh wow!

4) Ayou! = Voi

5) Leh we go! = Andiamo!

6) Wha do you? = Tutto bene?

7) Yhhh daddii = Si certo!

8) Ova dere = Laggiù

9) Da baddd! = Fantastico!



Per informazioni su Anguilla o per organizzare il tuo prossimo viaggio, contatta l’ Ufficio del Turismo in Italia Via del Mare, 47 20142 Milano:


• Telefono. 02 8953 4108

• Email anguilla@depaoliassociati.com





Commenti