Madonna: The Celebration Tour in Italia il 23 novembre al Mediolanum Forum di Milano

  Oggi, Madonna ha annunciato il nuovo tour mondiale The Celebration Tour , in un iconico video virale che strizza l'occhio al suo rivoluzionario film Truth or Dare . Il video ( https://youtu.be/FBUpN99s1Hg ) presenta nomi importanti come Diplo, Judd Apatow, Jack Black, Lil Wayne, Bob The Drag Queen, Kate Berlant, Larry Owens, Meg Stalter, Eric Andre e culmina con Amy Schumer sfidando la superstar globale ad andare in tournée ed eseguire i suoi quattro decenni di mega successi. Madonna, l'artista femminile solista che ha venduto più biglietti in tutto il mondo, accetta la sfida annunciando “The Celebration Tour”, che metterà in luce il suo impareggiabile repertorio degli ultimi 40 anni. Dopo otto anni di assenza, torna il 23 novembre al Mediolanum Forum di Milano , per elettrizzare il proprio pubblico con uno spettacolo indimenticabile. Prodotto da Live Nation, il tour globale di 35 città prenderà il via in Nord America sabato 15 luglio alla Rogers Arena di Vancouver, B

Cortina Snowkite Contest: un successo il mondiale a Passo Giau

 




Sono stati premiati i campioni del Mondo di Snowkite, specialità Big Air Ski maschile: un podio interamente franco-italiano, con Didier Botta, Lorenzo Mognol e Eoi Rondeau. La competizione organizzata dal bolognese Michele Alì è stata una vetrina importante per uno sport emergente, che punta alle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026. Mentre a Passo Giau davano spettacolo gli atleti, a Col Gallina ha spopolato il Riccione Kite Village, tra musica, spettacolo e una gara di beneficienza a favore dei progetti Unicef per l’Ucraina.


Il primo Cortina Snowkite Contest in versione iridata ha incoronato i suoi vincitori. La giuria ha assegnato il titolo di campione del Mondo di Snowkite, specialità Big Air Ski maschile: sul gradino più alto del podio è salito il francese Didier Botta, autore di una prestazione eccellente. L’argento è stato assegnato all’italiano Lorenzo Mognol, mentre il terzo posto appartiene a un altro francese, Eloi Rondeau. Grande soddisfazione è stata espressa dagli organizzatori, in particolare Michele Alì, ideatore del Cortina Snowkite Contest fin dalla sua prima edizione.



Didier Botta è stato anche incoronato Re del Giau, grazie a una performance particolarmente degna di nota: il suo nome sarà inciso sul basamento del trofeo in legno di cirmolo, come vuole la tradizione di questa competizione. Altri titoli Mondiali non sono stati assegnati a causa della carenza di vento. Gli atleti hanno comunque partecipato a numerose “super session”, manovre singole che hanno permesso di mettere in luce il talento dei partecipanti in uno sport altamente spettacolare.



“È stata davvero una bella vetrina per lo Snowkite” – commenta Mirco Babini, presidente dell’IKA, la Federazione internazionale Kite, e membro della giuria. “Questo tipo di eventi ci avvicina al nostro obiettivo, ovvero portare questo sport alle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026. Stiamo confezionando un format che ci permetterà di presentare lo Snowkite, forti di un movimento che cresce di anno in anno, e si appoggia a manifestazioni come questa. E l’Italia è tra le nazioni che maggiormente spingono in questa direzione”.



Mentre a Passo Giau si disputavano competizioni e super session, a Col Gallina è andata in scena una due giorni di sole, festa e divertimento all’insegna del kite, che idealmente ha segnato il passaggio di consegne tra montagna e mare. Il Kite Village ha trasformato l’area di fronte al rifugio Col Gallina di Raniero Campigotto in una spiaggia in pieno stile riccionese. Fausto Ravaglia, bagnino e titolare dello stabilimento Marano Beach di Riccione, ha portato con sé brandine prendisole, i gommoni e i gonfiabili per divertire i più piccoli, mentre i più grandi hanno potuto provare gli aquiloni della scuola di Claudio Angelini, 151 H20 Sports di Riccione.



Molto apprezzate anche le varie specialità gastronomiche, dalle piadine di Riccione Piadina ai prodotti di eccellenza di Villani Salumi, accompagnati dai vini di Venturini Baldini e dalla Birra Amarcord, come anche le tisane de L’Angelica e il caffè Pascucci, ideali per riscaldarsi all’aperto. La musica è stata un ingrediente fondamentale della festa: i Dj Set by Riccione Intrattenimento e Samsara Beach hanno fatto ballare tutti, sia sulla neve di Col Gallina che nella serata di sabato, al Bilbò Club Piano B, storico locale nel cuore di Cortina, come special guest.



Un grande successo è stata infine la gara di beneficienza di domenica mattina, uno slalom gigante organizzato dalla Scuola di Sci Snowdreamers di Cortina in collaborazione degli SciAttori: il ricavato viene devoluto all’Unicef per il finanziamento di progetti a favore dei bambini coinvolti nel conflitto in Ucraina. Il primo classificato ha ricevuto da Attilio Cenni, regista dell’evento, un weekend offerto da Federalberghi Riccione, il secondo classificato ha vinto un weekend con lettino e ombrello nello stabilimento balneare Marano Beach, mentre il terzo potrà frequentare un corso di vela o windsurf offerto dalla Scuola 151 H20 Sports.


“E’ stata una collaborazione davvero riuscita – sottolineano tutti gli operatori di Riccione in trasferta montana – all’insegna di uno sport scenografico e divertente come il kite che ha valorizzato i tanti punti di contatto tra due località di eccellenza come Riccione e Cortina. Siamo certi che ci siano tutti i presupposti per trasformare questa esperienza in un grande evento annuale. Ringraziamo l’amministrazione per averci supportato in questa iniziativa”.

Commenti