Esperimento eliofisico della NASA per studiare il sole nella missione europea

  The Joint EUV coronal Diagnostic Investigation (JEDI) will fly aboard the European Space Agency’s Vigil space weather mission and capture new views that will help researchers connect features on the Sun’s surface to those in the Sun’s outer atmosphere, the corona. Credits:  NASA La NASA ha annunciato martedì di aver selezionato un nuovo strumento per studiare il Sole e il modo in cui crea massicce eruzioni solari. La Joint EUV Coronal Diagnostic Investigation, o JEDI, dell'agenzia catturerà immagini del Sole alla luce ultravioletta estrema, un tipo di luce invisibile ai nostri occhi ma che rivela molti dei meccanismi alla base dell'attività solare. Una volta integrati a bordo della missione meteorologica spaziale Vigil dell'ESA (Agenzia spaziale europea), i due telescopi JEDI si concentreranno sullo strato intermedio della corona solare, una regione dell'atmosfera solare che svolge un ruolo chiave nella creazione del vento solare e delle eruzioni solari che causare

Nasce “Suzuki Fishing Friends” la community per appassionati pescatori dal cuore Suzuki

 




L’idea della community Suzuki Fishing Friends nasce sulla scia dell’accordo di partnership che il costruttore giapponese ha siglato con la FIPSAS (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee), di cui è Main Sponsor. Un sostegno, quello di Suzuki, che oltre alle attività sportive della Federazione, supporta soprattutto la battaglia contro l’attività illegale del bracconaggio e il rispetto delle regole e dell’avversario; un necessario e forte segno di rispetto verso lo sport “sano” e la natura, a conferma dell’impegno di Suzuki nella salvaguardia dell’ambiente.


Suzuki Fishing Friends è dunque la trasposizione in chiave social di questa collaborazione e soprattutto la porta d’ingresso a un mondo dove i tanti orgogliosi proprietari di fuoribordo Suzuki che si dilettano nella pesca dalla barca, possono scambiare fra loro opinioni e informazioni che riguardano i comuni interessi. Una vetrina dove mostrare le proprie catture, un ritrovo dove raccontare le proprie storie e anche la banchina virtuale del porto Suzuki dove poter incontrare gli influencer della pesca, i componenti del Suzuki Fishing Team, lo squadrone dei fisherman pro, che sotto l’egida di Suzuki partecipa ai tournament di pesca nazionali e internazionali. I loro interventi, saranno il contributo d’interesse ai trend e ai topics che si svilupperanno nella community.


Come farne parte è semplice: all’interno del portale MySuzuki l’area riservata ai clienti Suzuki dove è possibile, ad esempio, accedere ai libretti assistenza e garanzia dei mezzi Suzuki, utilizzare l'agenda per appuntamenti e tagliandi e scrivere direttamente a Suzuki  è stata creata la nuova sezione denominata Suzuki Fishing Friends, dove l’interessato potrà iscriversi entro il 31/03/2022 e fino al raggiungimento dei posti disponibili, e vivere appieno il mondo Suzuki, partecipando a eventi dedicati o usufruendo di condizioni commerciali riservate.


I requisiti necessari per entrare a far parte del Suzuki Fishing Friends sono:


  • Possedere un motore fuoribordo Suzuki e che lo stesso sarà utilizzato come motore principale sull’imbarcazione adibita alla pesca.


  • Essere tesserati FIPSAS.


  • Partecipare almeno a una gara federale o privata all’anno, indicandola all’atto dell’iscrizione.


  • Avere un profilo Facebook e/o Instagram attivo.


Una volta accolto nella community, l’iscritto riceverà un kit di benvenuto presso il concessionario Suzuki di fiducia indicato nel form di registrazione. Suzuki ha inoltre attivato per i tesserati FIPSAS e dunque anche per gli iscritti al Suzuki Fishing Friend, una campagna promozionale ad hoc, con condizioni agevolate per l’acquisto di un fuoribordo Suzuki. La convenienza di tale iniziativa è amplificata dalla possibilità di cumulare le sue condizioni con quelle che fino a marzo 2022 sono a disposizione di tutti i potenziali Clienti: il “Finanziamento a Interessi Zero”* e la “promozione per i 40 cv”.


“Molti di coloro che pescano e che per farlo usano la barca, utilizzano i fuoribordo Suzuki” – ci dice Paolo Ilariuzzi, direttore delle divisioni Moto e Marine di Suzuki Italia, che aggiunge  “Il senso di appartenenza dei pescatori al mondo Suzuki è incredibile, il loro attaccamento alla marca, alla tecnologia, all’affidabilità, alle prestazioni che sono parte del nostro DNA, sono un collante fortissimo. Abbiamo pensato che questa loro attitudine a esserci vicini, meritasse il premio di un’attenzione in più anzi, due: creare quell’infrastruttura che speriamo possa diventare “il ritrovo” dei pescatori Suzuki e offrire loro delle condizioni favorevoli per continuare a essere orgogliosi proprietari di fuoribordo Suzuki”.



Commenti